Eventi
Fondazione Cavalieri di Colombo

Roma, 11 novembre 2020

Nuovo bar “La Cupola” del Centro Sportivo Pio XI

E’ stata celebrata Venerdì scorso presso la Chiesa di St. Mary a New Haven la Cerimonia commemorativa per la scomparsa di Andrew T. Walther, ex Vice Presidente del settore delle comunicazioni dei Knights of Columbus.
Walther entrò a far parte dei Cavalieri di Colombo nel 2005 ed ha contribuito molto alle attività dell'Ordine.
Durante la sua carriera, molteplici le iniziative per lo sviluppo del programma di comunicazione ed il sostegno alle campagne in difesa delle minoranze religiose perseguitate in tutto il mondo. Lo scorso giugno il Signor Walther era stato nominato Presidente e Direttore operativo di EWTN.
Il Presidente dei Cavalieri di Colombo, il Prof. Carl A. Anderson ha voluto ricordarlo con queste parole: “Fin dall'inizio, i Cavalieri si sono evidenziati per la loro fedeltà, la loro visione, la loro innovazione e determinazione. Andrew era un ottimo esempio di questa definizione”. Lui ha servito fedelmente la Chiesa, la sua famiglia ed il nostro Paese, incarnando i principi di carità, unità, fraternità e patriottismo. Andrew ci mancherà moltissimo. Ma attraverso il lavoro della sua vita, la sua eredità durerà. Sarà presente non solo attraverso l'opera dei Cavalieri di Colombo, ma in tanti altri luoghi nel mondo. Una importante iniziativa portata avanti proprio da lui, durata molti anni, riguarda l’attenzione verso la difficile situazione dei cristiani perseguitati in Medio Oriente. Ad oggi, questi sforzi hanno portato a più di 25 milioni di dollari di aiuti in Iraq e Siria. Ha contribuito a plasmare la politica estera degli Stati Uniti durante le amministrazioni Obama e Trump, portando a numerose vittorie politiche a favore dei perseguitati."
Walther lascia la moglie, Maureen assieme e i loro quattro figli piccoli.

Altri Eventi